logo cerama



Assortimento, consulenza e realizzazione di pavimenti e rivestimenti in ceramica | via Rongia 16 | Zandone | 6616 Losone | tel:+41(0)91/7918823 | info@ceramapiastrelle.ch


L'intervista

Intervista a Marco Naretto, direttore di Cerama SA, apparsa sulla rivista di settore "Tile Italia".
Tile Italia: - Ci racconti brevemente la storia di Cerama…-

Marco Naretto: "Cerama SA è nata nel 1977 come azienda specializzata nella fornitura e nella posa di piastrelle e mosaico d'ogni genere. Dopo un esordio come piccola impresa locale, oggi conta 27 addetti e un fatturato di circa 4 milioni di euro."
TI:- Disponete dunque di una sala mostra?-
MN: "Esattamente. Uno spazio di 400 mq è dedicato all'esposizione di materiali per pavimenti e rivestimenti in grès porcellanato, cotto, klinker e mosaici di cui curiamo personalmente la posa."
TI:- Intende dire che avete una squadra interna di posatori?-
MN: "Certo. Abbiamo circa 22 uomini che seguono ed eseguono la posa dei nostri materiali, garantendo il controllo del lavoro dall'inizio alla fine."
TI:- Un servizio importante, per i vostri clienti…-
MN: "In verità é usuale, qui in Ticino, avere una squadra di posatori interna: é un valore primario, piuttosto che un valore aggiunto, effettuare con competenza e professionalità la posa dei materiali che vendiamo."
TI:- Vero. In Italia l'approccio con il mondo della posa è un po' più spinoso… Effettuate corsi di formazione interna per i posatori?-
MN: "Siamo sempre attenti agli aggiornamenti in fatto di nuove tecniche o nuovi materiali. La cultura del lavoro, però, da noi è un dato di fatto e anche per quanto riguarda il mestiere del posatore esiste una qualifica specifica."
TI: -Intende dire che i piastrellisti frequentano una scuola professionale?-
MN: "Proprio così. Esiste una scuola cantonale, supportata anche dall'Associazione Ticinese Impresari Piastrellisti, a durata triennale e frequenza obbligatoria di 1 o 2 giorni a settimana, con stage e corsi mirati a seconda della specializzazione. Vi accedono ragazzi a partire dai 15 anni che, mentre praticano la professione come apprendisti regolarmente retribuiti all'interno dell'azienda, hanno la possibilità di incrementare le proprie conoscenze e migliorare il grado di specializzazione, conseguendo, dopo il superamento di un esame, un diploma."
TI: -Davvero un'organizzazione efficiente. Quali le situazioni che siete in grado di affrontare?-
MN: "Direi che non ci poniamo limiti: ovviamente riscaldamento a pavimento, da noi di uso comune; pavimenti e rivestimenti di qualsiasi genere, anche in esterno (terrazze, balconi); sistemi di isolamento; piscine; pareti prefabbricate e così via."
TI: -Quali le problematiche più ricorrenti?"
MN: "Più che di problematiche parlerei di attenzione per le finiture e la posa. Prima di noi, ditte specializzate in massetti ed intonaci eseguono la fase preparatoria alla posa che, in caso di pavimentazioni, noi eseguiamo a colla. Oggigiorno, poi, la posa è divenuta anch'essa elemento di decoro con i grandi formati, la creazione di disegni geometrici e con l'utilizzo di stucchi per le fughe sempre più colorati e diversificati. Prendiamo ad esempio lo Starlike di Litokol: un prodotto adatto ai nuovi trend dettati dal mercato dell'arredamento e che si presta a creare effetti davvero efficaci."
TI: - Qual è la tipologia della vostra clientela?-
MN: "Direi che spazia tra privato e pubblico, tra grosse commissioni ed il cosiddetto 'bagno della signora Maria'."
TI: -Progetti per i futuro?-
MN: "Le previsioni per il 2009 sono buone, abbiamo già diverse commissioni importanti. Ci auguriamo prosegua così: noi continueremo a 'mettere a disposizione' la nostra serietà e la nostra professionalità."